Vai al contenuto

Approfittare del Prime Day

Scritto da:

Matteo Scandolin

Oggi, martedì 13 ottobre, sono scattate le prime offerte lampo per il Prime Day su Amazon. Ho pensato che sarebbe stato utile dare un’occhiata alle varie offerte presenti sul sito e cercare tra quelle della sezione Strumenti musicali e dj, per darti dei consigli per qualche cosa che possa servire per il tuo podcast. Ricordati soprattutto che se compri qualcosa e vedi che non ti è utile, puoi fare il reso.

Incominciamo, tenendo conto che aggiornerò questo articolo nel pomeriggio di mercoledì e nella mattinata di martedì. Inoltre, alcuni dei prodotti che linko potrebbero non essere più in offerta, o avere prezzi diversi, o essere addirittura esauriti (!).

Strumentazione

Un ottimo microfono RODE USB, ancorché a condensatore: se ti fidi dell’usato di Amazon, il Rode NT lo trovi a circa 120 euro anziché i 170 normali. (Grazie Carmine per il suggerimento!)

Un microfono Shure per iOS, per registrare i tuoi podcast in mobilità ma senza rinunciare a un risultato più che decente. Non l’ho mai usato, ma la marca e il prezzo promettono bene.

Un mixer ultracompatto, ma l’attacco è solo jack: i microfoni XLR non ci entrano, a meno che non usi qualche adattatore o hai un cavo cannon-jack, oppure qualche microfono di fascia bassa che ti è già stato dato con quel tipo di cavo. Costa davvero poco, già di base, ed è effettivamente molto piccolo e versatile: funziona addirittura a pile. (Mi preoccupa, nella descrizione, l’uso di «Rumore basso» 🤔)

Preamplificatore per le cuffie, da usare se fai un podcast in presenza con più persone: puoi collegare fino a quattro cuffie.

Un microfono USB intorno ai venti euro. Per iniziare e non usare il microfono ambientale del portatile potrebbe – potrebbe – essere un’idea. Ha anche il filtro anti pop.

Un microfono USB con in più l’asta estensibile e il filtro antipop.

Accessori

Delle cuffie microfonate: non sono un fan ma potrebbero essere una buona soluzione, se la qualità non è scadente, e queste di base costano 65 euro. Occhio con la cancellazione del rumore: per quanto sia ottima a far sentire solo la tua voce e nient’altro, potrebbe intervenire violentemente sull’equalizzazione e tagliare eccessivamente alcune frequenze (soprattutto le medio-alte).

Delle buone cuffie per sentire quando registri: ci sono tre modelli Audio-Technica in sconto, vai da 75 euro 200. Dipende ovviamente da quello che fai e dalla strumentazione che usi, ma un paio di cuffie buone fa solo bene.

Un’asta microfonica, utile soprattutto se hai già un microfono da canto o da karaoke che vuoi usare per il podcast, ma può tornarti comoda anche con altri microfoni: basta cambiare l’aggancio, alla bisogna.

Un cavo USB-C da due metri, ché sempre più schede audio usano questa presa (e giustamente: consente scambi di dati più veloci e di maggior qualità); con questo cavo poi ci puoi anche caricare i dispositivi. Volendo puoi usare un cavo USB-A / USB-C, o un adattatore (di questi ne ho comprati tantissimi: sono ottimi e costano poco).

Un hard disk SSD portatile da 1TB: a listino sta a 170, adesso lo prendi con 130 e spicci. Ci farei un serio pensiero: ci puoi salvare qualche decennio di podcast, in un tera. (C’è da dire che non conosco la marca.)

Le spugnette per proteggere il microfono, multicolore. (Queste le uso anche io, tieni conto che per i microfoni grossi tipo il RODE Procaster stanno giuste al pelo, un po’ strettine.)

Uno schermo fonoassorbente per registrare: per abbattere il riverbero di una stanza non trattata sono accrocchi perfetti. Attenzione che è solo lo schermo e tutti i suoi accessori, non è compresa l’asta.

Articolo precedente

Le comodità di andare wireless

Articolo successivo

Il calendario editoriale