Vai al contenuto

La strumentazione per fare podcast, capitolo zero: hai davvero voglia di fare un podcast?

Scritto da:

Matteo Scandolin

Moltissima gente mi chiede che strumentazione usare per fare podcast. Moltissima. Se non ci credi, ciapa, screenshot di una conversazione via messaggio con un vecchio amico:

(A parte il fatto che pensavo che fosse un progetto di lavoro, ché l’amico lavora in un’agenzia di comunicazione, e solo dopo ho capito che invece no.)

La risposta giusta, com’è ovvio, non c’è: la strumentazione dipende dal tipo di progetto che hai in mente. E per onestà intellettuale ti dico una cosa che forse non dovrei dire, perché potrebbe pregiudicare la tua partecipazione al mio corso: non è mica detto che per il tuo progetto vada bene un podcast. Magari puoi pensare a qualcosa di diverso, trovare un’altra maniera per esprimere i tuoi contenuti, e ci sono tanti diversi posti che potrebbero funzionare meglio di un podcast. Instagram, una pagina Facebook, o addirittura un blog. 🙃

Se invece ti piace parlare al microfono, e pensi che sia la soluzione giusta: be’ allora questo è il corso giusto per te!

Articolo precedente

Cos'è una DAW, mi chiedi

Articolo successivo

La strumentazione per fare podcast, capitolo zero e mezzo: cosa devo comprare?